Italiano
English
25
06/18

Mosciolo selvatico di Portonovo: presidio da scoprire e gustare

(obbligatorio)
(obbligatorio)
(obbligatorio)
(obbligatorio)
(obbligatorio)

Dopo il successo del primo appuntamento dedicato agli oli monovarientali delle Marche, l’Istituto Marchigiano Enogastronomia organizza un nuovo appuntamento imperdibile. Questa volta il protagonista della serata sarà “Mosciolo selvatico di Portonovo: presidio da scoprire e gustare”.

L’8 giugno, dalle ore 21 alle ore 23, Marcello Nicolini, presidente del Consorzio La Baia di Portonovo e titolare del ristorante il Laghetto, racconterà la storia del mosciolo selvatico di Portonovo che dal 2004 è stato inserito anche tra i presidi Slow Food per salvaguardarlo e valorizzarlo. I pescatori del Presidio hanno lavorato molto sulla filiera del mosciolo selvatico di Portonovo in modo da garantire, sia la provenienza dei molluschi dalle zone di pesca previste, che la tracciabilità del prodotto lungo tutta la catena distributiva.

Seguirà la preparazione e la degustazione dei Moscioli selvatici di Portonovo con Olio Extra Vergine di Oliva Marche IGP e limone e di un primo piatto che è un vero e proprio omaggio alla famosissima baia del Conero. Il tutto verrà abbinato al Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc.

Il Corso “I Moscioli selvatici di Portonovo: un presidio da scoprire e gustare” è a numero chiuso e la quota partecipativa è di 20 euro. E’ possibile iscriversi inviando una email a eventi@istitutomarchigianodienogastronomia.it o chiamando lo 0731 213386 entro il 7 giugno.

COSTO EVENTO: 20€
N° TOTALE MAX: 30